Lab:Contea

From wiki.fablabtoscana.it

Chi siamo

La realtà e l'etica del Fablab Contea

Nasce in una piccola frazione nel comune di Rufina, Contea, di circa 2.000 abitanti. La prima apertura non ufficiale è avvenuta ad Ottobre 2013, in un fondo privato in comodato d'uso gratuito, proprio nel centro della frazione.

Dopo alcuni incontri con il sindaco in carica del comune di Rufina abbiamo ottenuto uno spazio pubblico, in condivisione con altre associazioni, dove ci troviamo attualmente.

All'interno del nostro fablab hanno la priorità assoluta i progetti che poi vengono rilasciati con licenza open-source, questo perché come comprovato da Linux o GNU un progetto open-source o free software ha incredibili vantaggi rispetto ad uno closed, vedi la velocità di sviluppo delle idee o la gamma di utenti che possono essere raggiunti.

Tutte le nostre macchine sono open-hardware, quindi derivate da progetti sviluppati dalla comunità.


I nostri obiettivi:

  • Creare un luogo che faccia  rete di professionalità con gli abitanti di vari comuni limitrofi  (Londa, Rufina, Dicomano);
  • Dopo aver creato questa rete è necessario coinvolgere i ragazzi più giovani, per questo abbiamo già iniziato a sviluppare progetti che possano rendere partecipi i ragazzi delle scuole elementari e medie dei vari paesi;
  • Promuovere attività didattiche all'interno del nostro fablab, ad esempio workshop o corsi per far avvicinare le persone all'artigianato digitale;
  • Sviluppare progetti che promuovano il riciclo e che ci permettano di rispettare il nostro territorio;


La nostra politica

La nostra ideologia fa si che non ci si appoggi alla politica tradizionale, quella dei partiti, quella fatta di parole e carte da riempire. Noi non abbiamo un partito e non siamo schierati da nessuna parte, noi siamo open anche nelle idee! Infatti la nostra linea guida segue la strada della collaborazione, e ben venga che gli aiuti arrivino da tutte le fazioni, perché quello che ci preme di più è il nostro territorio e le potenzialità che questo ci può offrire.

Il sogno

Il nostro sogno è quello di far diventare il Fablab la biblioteca 2.0, un luogo sempre aperto e disponibile a tutti, dove oltre ai libri potrai usare macchine all'altezza dei tuoi progetti e in grado di realizzare le tue idee o sogni e dove chiunque possa recarsi per studiare, sperimentare, sviluppare, divertirsi.

Come raggiungerci

TBD